Bio

Luigi Salerno nasce ad Alba in Piemonte.

La sua storia ha inizio nel 1995, quando con Giorgio Faletti e Danilo Amerio scrive la canzone “Passa Tutto” che fa parte del disco “HO bisogno d’amorepresentato a Sanremo da Danilo Amerio. Nel disco fa parte anche la canzone “Per Te” scritta con Danilo Amerio. Successivamente il brano “Passa Tutto” viene cantato dall’argentino Ricardo Montaner tradotto in “PasaTodo“.

Nel 1999 sempre con Amerio scrive “Freddo dentro” e “A cuore nudo” che faranno parte dell’album “Fidati del tuo cuore“.Luigi Salerno

Del 2000 è l’esordio come attore nel lungometraggio “I Nostri Anni” di Daniele Gaglianone, selezionato alla Quinzaine del Festival di Cannes 2001 e vincitore del Jerusalem Film Festival 2001.

Nel 2004 firma due brani (“Fischietto” e “Non posso accettare“) nel film “Nemmeno il Destino” sempre del regista Daniele Gaglianone che partecipa nella sezione Giornate degli Autori al Festival del Cinema di Venezia dove riceve il Premio Lino Miccichè dalla giuria della Scuola Nazionale di Cinema come miglior lungometraggio italiano presente alla Mostra. Nel 2005 il film vince il Tiger Award all’International Film Festival di Rotterdam e il Premio Speciale della Giuria al Festival di Taipei a Taiwan.

Nel 2006 il disco “La giostra” con etichetta Radio Fandango, è dunque il suo esordio nel campo discografico, partecipando così al MEI di Faenza e al Festival della musica di Mantova.

Luigi Salerno

Nel 2011 scrive “Vado giù” che apre il meraviglioso album “Complici” di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti.

Sempre nel 2011 ritorna a scrivere con Danilo Amerio e nel disco “L’amore ha un altro colore” firma il brano “Giorno per giorno

A gennaio 2013 continua la collaborazione con Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, scrive “Aria c’è” che apre il disco “Banda Larga” dove Musica Nuda, nell’occasione del decennale, è accompagnata da una grande orchestra arrangiata e diretta dal maestro Daniele Di Gregorio, da piu’ di 20 anni collaboratore di Paolo Conte.

Nel 2014 esce il suo secondo lavoro in Studio e per l’etichetta “PIANO B” pubblica “La direzione del vento“.

Il 27 gennaio 2017 esce il nuovo album di MUSICA NUDA e due brani portano la firma di Luigi.
Ti darò è un brano scritto a quattro mani da Petra Magoni e Luigi Salerno, cantautore di rara sensibilità, di cui nel brano è possibile ascoltare proprio il suo provino piano e voce.
In Luce la musica è di Ferruccio mentre il testo è ancora a firma di Luigi Salerno, in un brano ricco di rimandi alla musica brasiliana di cui Spinetti è un grande appassionato

Continua…

News
Auditorium Parco della Musica: il 18 Aprile 2017 Luigi Salerno apre il “leggera tour” di Musica Nuda